Trapani. Ristoratore condannato per occupazione abusiva di uno spazio demaniale con riferimento alla realizzazione di lavori, all'interno dell'area in concessione al ristorante, difformi da quanto autorizzato dalla locale Capitaneria di Porto.