Il possesso di trenta dosi singole di cocaina da piazzare sul mercato comporta la condanna per detenzione di droga a fini di spaccio, ma non esclude automaticamente il riconoscimento del danno lieve.