Commissario straordinario e direttore generale di una Asl, accusati di avere abusato del proprio potere dequalificando un servizio sanitario da struttura complessa a struttura semplice.