Cosa succede se la misura cautelare è stata disposta da un giudice incompetente?

Competenza - Dichiarazione di incompetenza - Misure cautelari disposte - Ordinanza emessa dal giudice competente ex art. 27 cod. proc. pen. - Motivazione “per relationem” - Legittimità - Condizioni.

Competenza - Dichiarazione di incompetenza - Misure cautelari disposte - Ordinanza emessa dal giudice competente ex art. 27 cod. proc. pen. - Motivazione “per relationem” - Legittimità - Condizioni.
In tema di misure cautelari emesse ex art. 27 cod. proc. pen., il giudice competente ben può motivare “per relationem” con riferimento all'ordinanza emessa dal giudice dichiaratosi incompetente, purché la motivazione di quest'ultima risulti congrua rispetto alle esigenze giustificative del nuovo provvedimento, che deve dar conto, in motivazione, della predetta congruità.
Corte di cassazione, sezione II penale, sentenza 18 marzo 2016 n. 11460

Newsletter

Vuoi ricevere ogni giorno nella tua casella e-mail l'ultima sentenza della Corte Suprema di Cassazione della disciplina prescelta?

Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la newsletter giornaliera del nostro sito. Indicando la disciplina, riceverai unicamente notizie relative alla disciplina selezionata.

Potrai disiscriverti in ogni momento tramite un link presente in ciascuna newsletter che ti invieremo.

Social network

Dove siamo