La disponibilità a fare favori al mafioso fa scattare il voto di scambio politico-elettorale.