Sulla responsabilità medica la Cassazione detta le regole: il rilievo dell'imperizia, del grado della colpa e delle linee guida.